Diritto mirato

Il DIRITTO MIRATO è uno strumento di politica attiva del lavoro, che si propone di sviluppare e potenziare le capacità e le conoscenze dei lavoratori somministrati in un’ottica di “lifelong learning” al fine di favorirne la spendibilità e il reinserimento nel mercato del lavoro.

I percorsi sono progettati sia sulla base del fabbisogno formativo specifico del lavoratore che sulle necessità di adeguamento delle competenze possedute rispetto alle richieste provenienti dai settori lavorativi di riferimento e dagli scenari socio economici previsionali.

I DESTINATARI dell’iniziativa sono:

  1. Ex lavoratori in somministrazione con 45 giorni di disoccupazione ed almeno 110 giornate di lavoro negli ultimi 12 mesi (Ai fini del calcolo delle giornate utili per il raggiungimento delle 110 giornate di lavoro negli ultimi 12 mesi occorre prendere in considerazione le giornate lavorate risultanti dalle buste paga).
  2. Ex lavoratori al termine della procedura in Mancanza di Occasioni di Lavoro

Il beneficiario, in possesso dei requisiti di accesso, potrà usufruire del Diritto mirato entro 68 giorni dalla maturazione del requisito (tempo che intercorre tra il 46° giorno successivo all’ ultimo giorno di lavoro, fino al 113° giorno) e solo una volta in un anno solare.

Workforce spa. ha a disposizione 68 giorni di tempo per avviare la presa in carico del beneficiario e sottoscrivere il Patto di Servizio per aderire all’iniziativa e iniziare il proprio percorso formativo di orientamento Bilancio delle Competenze e formazione.

Al termine dei percorsi di Orientamento e bilancio di competenze, il candidato potrà individuare un percorso formativo più rispondente al proprio progetto professionale, scegliendo tra le proposte presenti nel nostro catalogo dei corsi, progettati secondo le esigenze del mercato del lavoro.

Per maggiori informazioni sull’iniziativa, i corsi e le modalità di accesso scrivere a: sede@workforceonline.it oppure chiama allo 02/83394269

Corsi gratuiti di formazione in partenza

Corsi da catalogo

Tutte le iniziative formative riportate in questo catalogo sono completamente gratuite e finanziate dal Fondo Forma.Temp. In ciascuna attività, oltre ai moduli didattici indicati, è prevista l’erogazione del modulo relativo ai Diritti e Doveri dei Lavoratori in somministrazione della durata di 4 ore, salvo eventuale credito formativo. Inoltre, ai fini del rilascio dell’attestato, dovrà essere garantita una frequenza minima pari al 70% delle ore corso.

TITOLO PROGETTO:          ESPERTO ILLUSTRATOR
DESTINATARI:   – Ex lavoratori in somministrazione con 45 giorni di disoccupazione ed almeno 110 giornate di lavoro negli ultimi 12 mesi

– Ex lavoratori al termine della procedura in Mancanza di Occasioni di Lavoro.

OBIETTIVO PROGETTO Il corso si propone di formare gli allievi alla mansione di addetto alla grafica.  Al termine del corso saranno in grado di produrre e modificare immagini e testo in modo autonomo.
CONTENUTI GENERALI Realizzazione dell’impaginazione dei testi, loghi, ecc. e fotocomposizione di immagini

Elaborazione delle immagini attraverso software applicativi (es. colorazione, fotoritocco, fotomontaggio, ecc.)

Elaborazione di eventuali modifiche, correzioni, o prove

CONTENUTI SPECIFICI Nozioni di Grafica, grafica pubblicitaria e grafica per la stampa Elaborazione del testo e di oggetti, colori. La gestione del testo, Photoshop.
DURATA DEL PROGETTO IN ORE (teorie e pratica) 160 ore da lunedì a venerdì dalle 09.00 alle 13.00
NUMERO ALLIEVI

(num min / num max)

14
ARTICOLAZIONE DEL PROGETTO Modulo 1. ILLUSTRATOR 156 ore (100 ore teoria; 56 ore pratica)

-Interfaccia ed area di lavoro

-Pixel e vettori

-Gestione dei documenti.

– Gestire i righelli, guide e griglie

– Differenze e integrazioni tra Photoshop e Illustrator e relativi strumenti

-Curve di Bezièr, Tracce, tracciati, punti di ancoraggio.

– Riempimento, traccia, sfumatura.

-Elaborazione tracciati.

-Strumenti base di selezione.

-Strumenti base per il disegno.

-Gestione e modifica del testo.

-Elaborazione grafica del testo.

-Creare effetti con il testo.

-Impaginare volantini, opuscoli, locandine.

-Trasformare gli oggetti.

-Sfumature, pattern, pennelli.

– Strumenti di trama e fusione

– Finestra aspetto e trasparenze.

-Maschere di ritaglio

-Gli effetti di livello

-La struttura dei colori.

-Equilibrio cromatico e contrasti.

-Dalla fotografia al tratto grafico.

– Tecniche creative

– La creazione del Logo

– Ricolorare una grafica

– Nozioni di grafica editoriale.

– Le regole della stampa.

– Tricromia e quadricromia

-Leggibilità e visibilità

– Impaginazione

-La grafica dei siti web

-La grafica pubblicitaria

-La grafica per tessuto e t-shirt

Modulo 2. Diritti e doveri dei lavoratori temporanei (4 ore) Definizione del lavoro di somministrazione, i CCNL di riferimento i diritti dei lavoratori dal punto di vista contrattuale e i doveri dei lavoratori; la bilateralità

Attestato finale Attestato finale Attestato di frequenza: il partecipante conseguirà l’attestato al raggiungimento della frequenza minima del 70% delle ore previste dal corso compresa la frequenza del modulo sui diritti e doveri dei lavoratori in somministrazione.
TITOLO PROGETTO:          ADDETTO ALLA RISTORAZIONE
DESTINATARI:   -Ex lavoratori in somministrazione con 45 giorni di disoccupazione ed almeno 110 giornate di lavoro negli ultimi 12 mesi

-Ex lavoratori al termine della procedura in Mancanza di Occasioni di Lavoro.

OBIETTIVO PROGETTO L’ADDETTO ALLA RISTORAZIONE opera all’interno di imprese di ristorazione di qualsiasi tipologia (bar, anche annesso ad albergo o struttura extra alberghiera, enoteca, ristorante).

L’obiettivo del corso è quello di formare una figura professionale dotata di una buona autonomia nella gestione di base dei reparti sala, bar e cucina dal punto di vista tecnico, logistico e comunicativo.

CONTENUTI GENERALI – Sistema HACCP: norme di igiene e sicurezza alimentare
– Norme di comportamento
– Organizzazione del personale e della sala
– Mise en place
– Diverse tipologie di servizi di sala
– Tecniche del servizio bevande
– Presa di comanda
– La buona comunicazione col cliente
– Abbigliamento e igiene personale
– Utilizzo della cassa elettronica
– Utilizzo del tablet
CONTENUTI SPECIFICI -Introduzione al mestiere

– Allestimento Sala e Tavoli

– L’Accoglienza del Cliente

– Il Servizio di Sala e gli Stili di Servizio

– Il Vino & Beverage

DURATA DEL PROGETTO IN ORE (teorie e pratica) 60 ore da lunedì a venerdì dalle 09.00 alle 13.00/14.00-18.00
NUMERO ALLIEVI

(num min / num max)

14
ARTICOLAZIONE DEL PROGETTO MODULO N.1 INTRODUZIONE AL MESTIERE (28 ORE):

La Ristorazione: Categorie e tipi di Ristorazione, Catering e Banqueting. La Professione del Cameriere: Le Competenze del Cameriere, le Brigate e il Comportamento con il Cliente (esercitazioni pratiche). Il Personale di Sala e Organigramma. Il Ristorante e le Attrezzature: Gli Ambienti, le Attrezzature, la Biancheria e la Posateria.
Norme Igienico Sanitarie e Sicurezza: Igiene personale, ambientale e legislazione alimentare. L’igiene delle stoviglie e delle attrezzature. La corretta manipolazione degli alimenti e il corretto utilizzo in sicurezza degli strumenti di lavoro: l’uso delle clips, come portare i piatti e come servire a tavola (esercitazioni pratiche). I momenti Ristorativi: Colazione, Pranzo e Cena (esercitazioni pratiche).

MODULO N.2 Il Servizio di Sala e gli Stili di Servizio (28 ORE):

Il Servizio di Sala e gli Stili di Servizio: Il servizio all’Italiana o al Piatto – Il servizio alla Francese: Diretto e Indiretto – Il servizio a Carrello o al Guèridon, Self-service o Buffet – Come si portano in tavola i bicchieri e come si servono le bevande (esercitazioni pratiche) – Il “galateo” dei posti a tavola.

Il Vino & Beverage: I vini rossi, i vini bianchi e i vini rosati: Come si servono (esercitazioni pratiche) – Il bicchiere di servizio e la temperatura di servizio – Il servizio di caffetteria, delle birre e dei superalcolici (esercitazioni pratiche) – L’abbinamento cibo-vino.

MODULO N.3 Diritti e doveri dei lavoratori temporanei (4 ore) Definizione del lavoro di somministrazione, i CCNL di riferimento i diritti dei lavoratori dal punto di vista contrattuale e i doveri dei lavoratori; la bilateralità

Attestato finale Attestato finale Attestato di frequenza: il partecipante conseguirà l’attestato al raggiungimento della frequenza minima del 70% delle ore previste dal corso compresa la frequenza del modulo sui diritti e doveri dei lavoratori in somministrazione.
TITOLO PROGETTO:          LA COMUNICAZIONE NEL CALLCENTER
DESTINATARI:   -Ex lavoratori in somministrazione con 45 giorni di disoccupazione ed almeno 110 giornate di lavoro negli ultimi 12 mesi

-Ex lavoratori al termine della procedura in Mancanza di Occasioni di Lavoro.

OBIETTIVO PROGETTO E’ un corso pratico di tecniche di comunicazione telefonica, che ha lo scopo di dare una formazione, per aumentare la capacità di comunicare efficacemente e di utilizzare al meglio il telefono come strumento di lavoro, ottenendo una produttività più alta ed un’immagine aziendale eccellente nei confronti della clientela e del proprio pubblico in generale
CONTENUTI GENERALI – Comunicazione verbale, para verbale  e non verbale
– Tecniche di ascolto
– Tecniche di domande
– Tipologie dei clienti
– La gestione delle obiezioni
CONTENUTI SPECIFICI -Stili comunicativi

-Gli stadi dell’IO

-problem solving

DURATA DEL PROGETTO IN ORE (teorie e pratica) 44 ore da lunedì a venerdì dalle 09.00 alle 13.00
NUMERO ALLIEVI

(num min / num max)

14
ARTICOLAZIONE DEL PROGETTO MODULO N.1 LA COMUNICAZIONE NEL CALL CENTER (40)

Principi della comunicazione verbale e non verbale

L’Assertività

L’Ascolto attivo

Tipologia dei clienti e gestione delle obiezioni

MODULO N.2 Diritti e doveri dei lavoratori temporanei (4 ore) Definizione del lavoro di somministrazione, i CCNL di riferimento i diritti dei lavoratori dal punto di vista contrattuale e i doveri dei lavoratori; la bilateralità

Attestato finale Attestato finale Attestato di frequenza: il partecipante conseguirà l’attestato al raggiungimento della frequenza minima del 70% delle ore previste dal corso compresa la frequenza del modulo sui diritti e doveri dei lavoratori in somministrazione.
TITOLO PROGETTO:          ADDETTO AL RICEVIMENTO D’ALBERGO
DESTINATARI:   -Ex lavoratori in somministrazione con 45 giorni di disoccupazione ed almeno 110 giornate di lavoro negli ultimi 12 mesi

-Ex lavoratori al termine della procedura in Mancanza di Occasioni di Lavoro.

OBIETTIVO PROGETTO Il corso si prefigge lo scopo di formare un professionista della reception (banco unico di front office e portineria) capace di operare con competenza e professionalità ai servizi di prenotazione, informazione e comunicazione con la clientela all’interno di strutture alberghiere di piccola e media dimensione, villaggi turistici, tour operator
CONTENUTI GENERALI Gestione delle prenotazioni (booking) e degli arrivi (check-in), registrazione degli ospiti ed assegnazione delle camere, corretta descrizione dei vari servizi offerti dall’albergo, gestione della cassa e dei buoni (addebiti/billing), redazione del conto, procedure di check-out, emissione dei documenti fiscali, incasso dei corrispettivi, gestione di eventuali lamentele, reclami ed inconvenienti
CONTENUTI SPECIFICI Prendere contatto con l’ambiente professionale alberghiero e comprendere le dinamiche della gestione di tutti i servizi dell’ospitalità turistica.
DURATA DEL PROGETTO IN ORE (teorie e pratica) 188 ore da lunedì a venerdì dalle 09.00 alle 13.00
NUMERO ALLIEVI

(num min / num max)

14
ARTICOLAZIONE DEL PROGETTO MODULO N.1 IL FRONT OFFICE (56H)

Costituzione grafica delle componenti

Il pagamento – Forme di pagamento

Elementi di contabilità e fatturazione base

La lista arrivi – Generalità strutture orizzontali

Metodi di assegnazione e gestione delle camere

Utilizzo di alcuni software e gestionali del settore

La spedizione postale – Gestione corrispondenza

MODULO N.2 LINGUE E COMUNICAZIONE (84H)

Inglese settoriale

Spagnolo settoriale

Elementi di comunicazione

MODULO N.3 MARKETING E COMMERCIALE (44H)

Accoglienza e gestione delle diverse tipologie di clienti

Tecniche di comunicazione efficace e di vendita

Elementi di marketing per il turismo

Utilizzo dei social per curare la presenza dell’attività sul web

Utilizzo del pc e del web

Utilizzo email e newsletter

MODULO N.4 Diritti e doveri dei lavoratori temporanei (4 ore) Definizione del lavoro di somministrazione, i CCNL di riferimento i diritti dei lavoratori dal punto di vista contrattuale e i doveri dei lavoratori; la bilateralità

Attestato finale Attestato finale Attestato di frequenza: il partecipante conseguirà l’attestato al raggiungimento della frequenza minima del 70% delle ore previste dal corso compresa la frequenza del modulo sui diritti e doveri dei lavoratori in somministrazione.